Atuttapagina.it

Omicidio di Emanuele Morganti, ci sono 9 indagati: nel mirino anche i buttafuori

Si stringe il cerchio intorno al branco che ha massacrato di botte, fino alla morte, Emanuele Morganti, ventenne aggredito ad Alatri all’uscita da un locale. I carabinieri di Frosinone hanno convocato in caserma venticinque ragazzi, ma sono nove gli indagati: si tratta di cinque clienti e quattro buttafuori, di cui tre italiani e un albanese. Il pm Vittorio Misiti li ha interrogati per stabilire le varie e diverse responsabilità nel pestaggio. L’attenzione della Procura e dei carabinieri si concentra su due giovani italiani, di 24 e 27 anni, con precedenti penali, sospettati di aver inflitto i colpi mortali con una spranga di ferro, più precisamente si tratterebbe di un paletto divelto da un cartello stradale, e attualmente indagati per omicidio preterintenzionale, anche se l’accusa potrebbe trasformarsi in omicidio volontario.

Fonte: La Stampa

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni