Atuttapagina.it

Omicidio di Emanuele Morganti, la scarcerazione di Castagnacci di poche ore prima arriva al Csm

Il caso della scarcerazione di Mario Castagnacci il giorno stesso dell’orribile pestaggio di Emanuele Morganti arriva al Csm. Il consigliere del Csm Pierantonio Zanettin ha chiesto l’apertura di una pratica sul giudice del tribunale di Roma che ha disposto la scarcerazione di uno dei due giovani che era stato arrestato il giorno prima perché trovato in possesso di centinaia di dosi di droga. Castagnacci è accusato di aver preso parte al pestaggio di Emanuele Morganti, poi morto per le lesioni riportate, e per questo ora è a Regina Coeli in stato di fermo.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni