Atuttapagina.it

Salvini: “Sognare è un diritto, ma non è un dovere andare in Serie A”

Ernesto Salvini prende posto in conferenza stampa. Tocca al direttore generale del Frosinone parlare nella settimana più importante del Leone. «Non c’è alcun silenzio stampa, anche perché non ce ne sono i motivi per farlo. È un modo per far sentire la voce della società», spiega il direttore.
Poi arriva subito al punto: «Non abbiamo lasciato nulla al caso per riuscire a regalarci questo secondo miracolo sportivo. Però una cosa va detta. Se è un diritto per Frosinone sognare, non è un dovere che quel sogno si concretizzi. E questo è bene sottolinearlo. Perciò sono qui per chiedere di limare le aspettative. Il Frosinone un traguardo lo ha già raggiunto ed è quello di essere entrato stabilmente tra le prime venticinque società italiane di calcio».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni