Atuttapagina.it

Villa Latina, il Prefetto ha sospeso il Consiglio comunale e nominato un commissario

Il Prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli ha sospeso, a seguito delle dimissioni contestuali rassegnate da parte di sei consiglieri lo scorso 2 marzo, il Consiglio comunale di Villa Latina, con la nomina a commissario prefettizio del viceprefetto Letizia Lucia Teresa Miglio con i poteri spettanti al Consiglio comunale, alla Giunta e al sindaco.
La nomina si è resa necessaria a causa della carenza di dirigenti prefettizi in servizio presso la Prefettura, perché già impegnati in incarichi commissariali in altri Comuni.
La dottoressa Miglio, nata a Castrovillari (CS), è stata immessa nei ruoli dell’amministrazione dell’Interno nel 1982 e attualmente ricopre l’incarico di Dirigente dell’Area Studi presso il Ministero dell’Interno – Ufficio del Commissario Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura.
Ha prestato servizio presso le Prefetture di Ascoli Piceno, Mantova, Bergamo, Imperia, Grosseto e Pistoia.
Coordinatore e docente in alcuni corsi di formazione professionale per Ufficiali di stato civile e Anagrafe, è stata anche membro della Commissione per la selezione delle professionalità per la realizzazione dei progetti relativi all’Obiettivo Operativo 2.4 “Contrastare il racket e l’usura”.
Nominata in diverse occasioni componente di Commissioni di concorso per l’assunzione di personale presso l’amministrazione civile dell’Interno e di Enti locali, ha svolto, inoltre, le funzioni di commissario straordinario nei Comuni di Brembate di Sopra (BG) e di Pornassio (IM).
È iscritta, inoltre, all’Albo Docenti della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno per l’insegnamento delle materie giuridiche.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni