Atuttapagina.it

Allarme gol nel Frosinone: se non ci pensano Dionisi e Ciofani (e Ariaudo), chi la butta dentro?

15 gol Dionisi, 11 reti Daniel Ciofani e poi 4 Ariaudo, 3 ciascuno Soddimo, Kragl e Paganini e un gol a testa Sammarco, Terranova, Russo, Matteo Ciofani, Mokulu e Pryyma. Il 57% delle 46 reti totali segnate dal Frosinone (a favore bisogna registrare anche un autogol) portano la firma dei due attaccanti titolari. Ma c’è un altro dato da tenere in considerazione. Dall’inizio del girone di ritorno, quindi da 14 giornate, oltre a Dionisi e Ciofani solo 4 giocatori del Frosinone sono andati in gol: 2 volte Ariaudo e una volta ciascuno Terranova, Kragl e Mokulu.
Nel Frosinone, al di là dei cali di concentrazione nei secondi tempi, c’è un problema legato alla fase realizzativa. Quando si bloccano Daniel e Federico, e quest’anno è capitato poche volte visti i 26 gol totali segnati in due, chi la butta dentro? Per fortuna Ariaudo si è dimostrato un sorprendente “bomber” e questa è stata una piacevole scoperta, ma non può bastare il solo Lorenzo.
Al Leone, inoltre, stanno terribilmente mancando i gol di Paganini, a segno tre volte fino a ottobre prima dell’infortunio: Luca in questa squadra avrebbe garantito un contributo importante anche in fase realizzativa. Bisogna immediatamente cercare di invertire questa tendenza, perché non si può fare affidamento solo su due giocatori, per quanto straordinari siano sotto porta. Serve maggiore lucidità e cattiveria negli ultimi metri: adesso ogni gol segnato o mancato può fare la differenza. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni