Atuttapagina.it

Frosinone: le difficoltà sono atletiche, mentali o tattiche?

Frosinone, che ti succede? Le 2 sole vittorie nelle ultime 9 partite e i 3 punti raccolti nelle ultime 4 gare hanno fatto scattare l’allarme e, purtroppo, hanno fatto piombare il Leone al terzo posto, dunque in questo momento fuori dalla zona promozione diretta.
Le difficoltà attuali dei giallazzurri sono di tipo atletico, mentale o tattico? Perché se si riuscisse a dare una risposta a questa domanda, si potrebbe quanto meno lavorare per porre rimedio al periodo negativo che la squadra sta attraversando. Inoltre, se i problemi sono legati a un blocco psicologico o a una confusione tattica, si potrebbe quasi tirare un sospiro di sollievo perché sarebbero più facili da correggere. Con il lavoro di Marino e del suo staff sulla testa dei giocatori, nel primo caso, e con qualche accorgimento nel modo di stare in campo della squadra, nel secondo caso, il Frosinone potrebbe riprendere la corsa. Si sta forse semplificando, ma davvero le difficoltà di tipo mentale o tattico non appaiono insuperabili. Diverso il discorso sarebbe se la squadra fosse alle prese con una carenza di condizione atletica: vorrebbe dire che nelle gambe è rimasta poca benzina e, con sei partite ancora da giocare, sarebbe un problema di non poco conto.
Forse, però, i limiti attuali del Frosinone sono di tutti e tre i tipi, con le percentuali equamente divise. E, ancora più probabilmente, ci sono i margini per rimettere le cose al proprio posto. Insomma, la porta principale per la promozione in Serie A non è ancora chiusa: con maggiore attenzione ai dettagli, il Leone la può oltrepassare. (Gabriele Margani)

Foto di Roberto Celani

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni