Atuttapagina.it

Frosinone, battere la Pro Vercelli e… tifare il Cesena: è così irrealizzabile la Serie A diretta?

Due risultati che si devono incastrare. Non tre o quattro o cinque, ma solamente due risultati. Al Matusa deve uscire il segno 1 e allo stadio “Dino Manuzzi”… pure. Il Frosinone dovrà battere la Pro Vercelli e sperare che il Cesena faccia altrettanto contro il Verona. È un’eventualità così remota?
Il Cesena, questo è vero, non ha più nulla da chiedere al suo campionato, ma questa Serie B ha dimostrato che tutto è possibile. Basti dare un’occhiata ai risultati dell’ultima giornata: ad esempio in quanti avrebbero puntato sul pareggio del già retrocesso Latina contro un Perugia affamato di punti? La Romagna, allora, può regalare una gioia al Leone e l’ipotesi che ciò accada non è del tutto campata in aria.
L’importante è che il Frosinone ci creda e scenda in campo con il solo obiettivo dei tre punti. In questo momento Marino e i suoi giocatori sono alle prese con la delusione post Benevento, ma dovranno smaltirla in fretta perché giovedì sera è possibile conquistare un solo risultato. Immaginate i rimpianti se l’Hellas dovesse cadere a Cesena e il Leone non dovesse battere la Pro? E allora avanti ciociari, si chiuda questo campionato a 74 punti e poi chissà che non arrivi una bella notizia dal “Manuzzi”. (Gabriele Margani)

Foto di Martina Terrinoni

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni