Atuttapagina.it

Frosinone, il Monumento ai Caduti in viale Mazzini tra abbandono e immondizia (foto)

“Frosinone ai suoi figli caduti per la Patria”. Reca questa scritta la targa in pietra posta ai piedi del Monumento ai Caduti di tutte le guerre realizzato dallo scultore Umberto Mastroianni. Un omaggio, però, abbandonato a se stesso, sia da parte dell’amministrazione comunale che da quei cittadini che hanno sporcato e sporcano l’area intorno all’opera in acciaio.
Il Monumento, che sarebbe dovuto essere oggetto di restauro, è delimitato una rete di recinzione ormai in pessimo stato, in alcuni tratti addirittura divelta. All’interno e tutto intorno erba alta e rifiuti di ogni genere: cartoni da pizza, bottiglie di birra, buste di plastica, carta. Le condizioni del Monumento in piazzale dei tre Martiri toscani, nel curvone di viale Mazzini, non costituiscono uno spettacolo degno di un capoluogo di provincia e, soprattutto, non rendono onore alla Memoria delle vittime di guerra. (Gabriele Margani)


Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni