Atuttapagina.it

Frosinone, Marino: “Per puntare alla promozione diretta dobbiamo vincerle tutte”

«Mazzotta è convocato, però non si è mai allenato durante la settimana con la squadra. Abbiamo un sostituto per ogni ruolo e sarà così anche questa volta: non ci saranno esperimenti, ma solo certezze». Pasquale Marino lascia apertamente intendere che il titolare della fascia sinistra, Mazzotta, fermato negli ultimi giorni dalla febbre, sarà sostituito da Crivello. Per il resto la formazione sarà quella alla quale l’allenatore si sta affidando nelle ultime giornate, con Krajnc e Gori in campo dal primo minuto.
Il Frosinone aspetta il Trapani per cercare di inseguire un obiettivo complicato ma assolutamente non irraggiungibile. «Dobbiamo dare tutto – le parole di Marino -. Se vogliamo avere l’ambizione della promozione diretta, dobbiamo vincerle tutte e tre. I bonus di errori li abbiamo esauriti». Il Frosinone ha due strade per arrivare in Serie A by-passando i play-off: arrivare un punto sopra al Verona o mettere 10 punti di distacco sul Perugia, quarto in classifica. E proprio a questa seconda possibilità Marino ha dedicato una battuta: «Si capirà già questa sera se ci sarà la possibilità di chiudere con 10 punti di vantaggio sulla quarta, visto che il Perugia giocherà in anticipo». Perugia che poi andrà a far visita al Latina, ormai retrocesso dopo i 5 punti di penalizzazione. Marino a questo proposito ha assunto una chiara presa di posizione: «Se si fosse aspettato la fine della stagione per penalizzare il Latina sarebbe stato meglio, perché così si rischia di falsare il campionato».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni