Atuttapagina.it

Il cuore grande dei ragazzi del Liceo di Ceccano, raccolte 31 sacche di sangue tra gli studenti maggiorenni

Doppia soddisfazione al Liceo di Ceccano: la squadra di orienteering ha vinto la medaglia d’argento nelle gare regionali svoltesi a Villa Ada a Roma e l’Avis ha raccolto ben 31 sacche di sangue fra i ragazzi maggiorenni nella seconda donazione dell’anno al Liceo di Ceccano. A Roma la medaglia d’argento è stata conquistata al termine di un’appassionante gara che ha visto il Liceo di Ceccano soccombere soltanto al “Cavour” di Roma. Il risultato è il frutto di una particolare cura per l’orienteering che mette insieme tante discipline diverse per arrivare ad un risultato. La squadra vincitrice era composta dalle allieve Besjana Xhahysa, Laura Ruggeri, Elisa Veloccia e Alessia Mandatori. L’orienteering è una delle tante specialità in cui la sperimentazione sportiva del Liceo di Ceccano è impegnata. Contemporaneamente 31 sacche di sangue in una mattinata: la donazione organizzata in collaborazione con l’Avis di Ceccano ha dato frutti meravigliosi. Sono stati in tantissimi a chiedere di donare e ad alcuni ragazzi si è dovuto dire di no per mancanza di materiale delle sacche di raccolta: potranno farlo presso la sede dell’Avis sabato prossimo. Durante quest’anno al Liceo sono state organizzate due donazioni con 57 sacche di sangue raccolte.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni