Atuttapagina.it

Il Frosinone è di nuovo padrone del proprio destino

Sono “bastate” tre vittorie consecutive per capovolgere a proprio favore le sorti del campionato. “Bastate” scritto tra virgolette, perché in realtà il Frosinone ha realizzato tre piccole-grandi imprese contro avversari tosti e combattivi: Spezia, Salernitana e Trapani. Ecco, un insegnamento ci è stato dato nell’ultimo mese e mezzo: il Frosinone sembra fare più fatica contro squadre ampiamente alla propria portata (i precedenti cinque avversari contro i quali sono arrivati solo 3 punti) che non al cospetto di formazioni più impegnative. Ma questo discorso, adesso, non ci interessa.
Ciò che solo conta è che i 9 punti conquistati nelle ultime 3 giornate hanno completamente ribaltato la situazione. Adesso il Frosinone non dovrà più sperare nei passi falsi del Verona o del Perugia, ma è tornato ad essere padrone del proprio destino. Continuando a vincere, il Leone verrà promosso in Serie A. Senza dover sperare, aspettare, “gufare”. Tutto è di nuovo nelle proprie mani. E, nonostante la difficoltà del primo dei due ultimi impegni, quello contro il Benevento, si tratta di un vantaggio di non poco conto. Insomma, quella condizione di incertezza e precarietà è stata scaricata sulle spalle di chi insegue. (Gabriele Margani)

Foto di Martina Terrinoni

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni