Atuttapagina.it

Il regolamento dei play-off, il Frosinone può sfruttare la migliore classifica finale

Cosa dice il regolamento della Figc circa la disputa dei play-off della Serie B? Vediamolo punto per punto:

Turno preliminare
La gara è di sola andata fra la 6ª e la 7ª e fra la 5ª e l’8ª e prevede, in caso di parità dopo 90 minuti, la disputa dei tempi supplementari. In caso di ulteriore parità non si disputano i calci di rigore, ma vince la squadra meglio classificata.

Semifinali
La 3ª classificata (Frosinone) gioca una gara di andata e ritorno, quest’ultima in casa, contro la vincente fra la 6ª e la 7ª. Idem fra la 4ª e la vincente fra la 5ª e l’8ª. In caso di parità di punteggio dopo 180′ si tiene conto della differenza reti nelle due partite, in caso di ulteriore parità si qualifica per la finale la squadra meglio posizionata in classifica (non si disputano quindi i tempi supplementari).

Finale
Le vincenti delle semifinali disputano gare di andata e ritorno, quest’ultima in casa della meglio classificata in campionato. In caso di parità di punteggio dopo 180′ si tiene conto della differenza reti nelle due partite, in caso di ulteriore parità viene considerata vincente la squadra meglio posizionata in classifica al termine del campionato. Solo nel caso in cui le due squadre avessero terminato il campionato con lo stesso punteggio in classifica la gara di ritorno prevede anche i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore.

Foto di Martina Terrinoni

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni