Atuttapagina.it

Le neoplasie della tiroide in provincia di Frosinone, se ne parlerà a Sora

Sabato 13 maggio dalle 9, a Sora presso la Cattedrale di piazza Indipendenza, si terrà il convegno “Le neoplasie della tiroide in area endemica: la Ciociaria”.
Patrocinato dalla Asl di Frosinone, con la collaborazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, l’incontro è rivolto all’approfondimento di aspetti diagnostici e terapeutici, nonché di fattori genetici e ambientali.
Saranno illustrate le nuove ipotesi sul rapporto tra le patologie della tiroide, l’alimentazione (in particolare l’assunzione di iodio), gli aspetti eredo-familiari e genetici ed i vari tipi di contaminanti ambientali.
La dottoressa Maria Antonietta Tummarello, che insieme al dottor Luca Revelli dell’Università Cattolica del Sacro Cuore ha curato la segreteria scientifica, spiega: «L’elevata incidenza di patologie tiroidee e neoplasie nella provincia di Frosinone e nel sud del Lazio rappresenta un problema sociale e sanitario molto importante, particolarmente sentito dalla popolazione, dagli specialisti e dai medici del territorio».
Davvero nutrita la partecipazione di specialisti ed esperti anche con una folta schiera di esponenti, cattedratici e primari, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e del Policlinico Agostino Gemelli.
Due letture magistrali, sette relazioni specialistiche ed alcuni interventi programmati su altrettanti casi clinici di particolare interesse saranno la base su cui articolare il dibattito tra medici, infermieri, tecnici della prevenzione, tecnici di radiologia e persone interessate all’argomento.
Inoltre, verrà analizzato anche l’esistente link territoriale fra la medicina specialistica, per una rete più incisiva di integrazione tra professionisti ospedalieri, territoriali e servizi.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni