Atuttapagina.it

Senza stipendio da sei mesi, le lavoratrici delle mense di Cervaro in stato di agitazione: domani sit-in e assemblea

Indetto dal sindacato Ugl lo stato di agitazione delle nove addette alle mense scolastiche del Comune di Cervaro che non ricevono lo stipendio dallo scorso novembre. Domani mattina davanti gli uffici comunali si terrà un sit-in delle lavoratrici e un’assemblea. La decisione è stata presa dall’organizzazione sindacale dopo che anche gli ultimi appelli alla ditta Mamma Catering e Ristorazione Srl di Pomezia, che detiene l’appalto, e al Comune di Cervaro sono caduti nel vuoto. Nelle lettera indirizzata alla Mamma Catering, al Comune e al Prefetto il segretario generale dell’Ugl Frosinone Enzo Valente e il responsabile di Cassino Arcangelo Longo hanno richiesto un confronto immediato con tutte le parti in causa per discutere dell’incresciosa situazione che sta danneggiando le lavoratrici.
«L’affidamento del servizio da parte del Comune alla ditta Mamma Catering e Ristorazione Srl ha notevolmente peggiorato la situazione occupazionale delle cuoche che, da tredici anni, operano regolarmente e con grande professionalità negli istituti di via Largo Verdi, via Abate Rea (località Pastenelle), via Santa Lucia (Colle Tornese), via Macerine (Porchio) e via Foresta – scrivono in una nota Valente e Longo -. Una vicenda che ha richiamato l’attenzione della direzione provinciale del lavoro tanto da costringerla ad avviare un’ispezione accurata sulla vicenda. La dirigenza della società da tempo risulta latitante mentre la situazione, per le nove impiegate che devono ricevere sei mensilità arretrate, si è fatta ormai insostenibile».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni