Atuttapagina.it

E se Stirpe stupisse tutti e il 14 giugno annunciasse l’allenatore del Frosinone?

C’è tanta curiosità intorno alla conferenza stampa di Maurizio Stirpe programmata per il 14 giugno. Perché il presidente del Frosinone ha deciso di far passare più di due settimane – 16 giorni per la precisione – dalla sconfitta dei giallazzurri nei play-off al momento in cui parlerà alla stampa? I motivi potrebbero essere molteplici.
Innanzitutto il patron dovrà fare il punto della situazione con il suo socio, Ficchi: prima di parlare ai tifosi Stirpe vuole avere ben chiaro, lui per primo, che tipo di stagione si andrà ad affrontare il prossimo anno. In secondo luogo il presidente vuole lasciar “decantare”, per usare un’espressione presa in prestito dal mondo dell’enologia: in altre parole, Stirpe vuole che la rabbia di tutto l’ambiente venga sbollita prima di iniziare a progettare la prossima stagione. Ma ci potrebbe essere anche una terza motivazione: il 14 giugno il presidente potrebbe prendere posto in sala stampa con il nome del prossimo allenatore del Frosinone già in tasca. E questo sarebbe l’autentico colpo a sorpresa di Maurizio Stirpe. (Gabriele Margani)

Foto di Martina Terrinoni

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni