Atuttapagina.it

Frosinone, i punti d’ingresso per partecipare alle Cantine sono la novità di quest’anno

Si rinnova l’appuntamento delle Cantine del Rione Giardino, giunto alla sua sedicesima edizione. Sabato 17 giugno alle 20:30 sarà il rintocco della campana della chiesa di Sant’Elisabetta al dare il via alla manifestazione.
L’evento, organizzato dall’Associazione Culturale Rione Giardino con il patrocinio del Comune di Frosinone e della Regione Lazio, ha l’obiettivo di celebrare l’ospitalità, l’allegria e le tradizioni di Frosinone ed in particolar modo degli abitanti del Rione Giardino, offrendo la possibilità di vivere una serata all’insegna dello spirito ciociaro con degustazione di cibi tipici e vino. Non mancherà la possibilità di godere di musiche popolari grazie a gruppi itineranti che si sposteranno all’interno del percorso. Interverranno, infatti, i Cavesja, la Zucutufù Band, i Ragno Band & Company e i Sambarado, questi ultimi ormai entrati da anni nella tradizione dell’evento.
3 euro il prezzo del biglietto di ingresso che permetterà di degustare le prelibatezze tipiche della tradizione ciociara nelle oltre 30 cantine dislocate all’interno del Rione Giardino e sull’intera via Giordano Bruno.
4 i punti vendita dei biglietti posizionati nei vari ingressi all’area. Sarà, inoltre, possibile acquistare, per soli maggiorenni, un tagliando di ingresso del valore di 5 euro che, oltre al cibo, accorderà 5 degustazioni di vino fruibili nei 10 punti di distribuzione dislocati all’interno del perimetro (una mappa consegnata insieme al biglietto di ingresso consentirà di orientarsi tra vicoli e cantine).
Per chi volesse, inoltre, conservare un souvenir della serata, sarà possibile acquistare al prezzo di 2 euro il bicchiere delle Cantine nell’apposito punto vendita posizionato di fronte alla chiesa di Sant’Elisabetta.
Parte del ricavato dell’evento verrà devoluto in beneficenza alla Comunità di Sant’Egidio.
Sicura di una forte risposta di pubblico, l’Associazione Culturale Rione Giardino conta nella corretta e collaborativa partecipazione di tutti coloro vorranno intervenire, nel pieno rispetto delle regole della buona educazione e della convivialità, sapendo godere di un sano divertimento nello spirito popolare della manifestazione ed evitando ogni tipo di eccesso.

Foto di Irene Archilletti

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni