Atuttapagina.it

Liceo di Ceccano, due giorni per capire il terrorismo e le migrazioni

Un muro invisibile, la jihad e le crociate: questi i temi al centro delle due giornate di riflessione che, nell’ambito della manifestazione “Per ben finire”, il Liceo di Ceccano organizza per i suoi allievi per cercare di aiutarli nel comprendere cosa sta accadendo attorno a noi in queste terribili giornate. Domani 5 giugno Andrea Crescenzi, ricercatore presso il CNR, presenterà “Il Mediterraneo, un muro invisibile”, centrando la sua analisi sul fenomeno migratorio e sui riflessi che esso può avere sulla vita di ciascuno. L’appuntamento è alle 11:15 in aula magna. La riflessione continuerà il giorno successivo al Teatro Antares di Ceccano, all’interno di “Liceo in musica”, con l’intervento alle 10:30 del giornalista e scrittore Carlo Ruta, che presenterà il suo nuovo libro “Il Mediterraneo, oltre il jihad e le crociate”.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni