Atuttapagina.it

«Matusa è l’orgoglio di un popolo», il saluto di Nicola Pagani su Facebook allo stadio del Frosinone

Ha indossato la maglia del Frosinone, nelle sole partite di campionato, per 114 volte. Questo significa che in ben 57 occasioni è sceso in campo al Matusa con i colori giallazzurri addosso.
Nicola Pagani (nella foto di Luca Lisi), l’indimenticato difensore della prima storica promozione in Serie B, nonché delle prime stagioni nel torneo cadetto, ha dedicato un post sul suo profilo Facebook al vecchio ma affascinante stadio di via Mola Vecchia. Quell’impianto che per quattro anni, dal 2004 al 2008, lo ha visto protagonista.
«Matusa non è stato solo il nome di uno stadio. Matusa è l’orgoglio di un popolo, un sentimento da preservare nel tempo», ha scritto Pagani. E, puntuali, sono arrivate decine di apprezzamenti da parte dei tifosi del Frosinone per le parole di un calciatore tra i più amati della storia del Leone. (Gabriele Margani)


Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni