Atuttapagina.it

Regione Lazio, siglato patto per la ripresa dell’occupazione a Frosinone e Rieti

«Sostegno al reddito unito a politiche del lavoro: con questi strumenti interveniamo in modo ancora più incisivo per favorire l’occupazione nelle aree di crisi industriale complessa di Rieti e Frosinone. Gli incentivi per le aziende e le misure straordinarie per i disoccupati messi in campo dalla Regione Lazio fino a oggi sono stati fondamentali per frenare la drammatica crisi subita dai territori del reatino e del frusinate. Oggi dobbiamo continuare a tutelare queste aree, governando il percorso di uscita dalla crisi e mettendo in atto nuovi strumenti: i tirocini extracurriculari e lavori di pubblica utilità. Con un protocollo firmato oggi con le sigle regionali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl ci impegniamo a mettere in campo due misure di politica attiva del lavoro, che consentono da una parte di continuare a garantire un reddito ai disoccupati e dall’altra di accompagnarli nel reinserimento nel mondo professionale e lavorativo. Queste scelte sono il frutto di un lavoro di ascolto e di condivisione con le parti sociali e coi territori nell’impegno, sempre massimo, di offrire soluzioni e dare risposte concrete ai disoccupati e alle loro famiglie». Lo dichiara in una nota Lucia Valente, assessore al Lavoro, Pari opportunità e Personale della Regione Lazio.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni