Atuttapagina.it

Un manager per il Frosinone, Salvatore Gualtieri sarà il “ministro degli Esteri” della società

Un vero e proprio manager all’interno del Frosinone Calcio. Il nuovo ingresso di Salvatore Gualtieri, annunciato dal presidente Stirpe, porterà nuove competenze e professionalità alla società.
Gualtieri, vicepresidente del Crotone fino allo scorso ottobre ed ex vicepresidente della Lega Serie B, sarà il responsabile dei rapporti con le istituzioni calcistiche: in pratica, il neo dirigente giallazzurro sarà una sorta di “ministro degli Esteri” del Frosinone, andando a rappresentare la società nelle assemblee e nei Consigli di Lega e anche in tutto ciò che riguarderà la Federcalcio.
Ma non solo, perché Salvatore Gualtieri avrà anche il compito di risollevare i settori del marketing e della comunicazione, che negli ultimi mesi non sono stati gestiti come meriterebbe una società importante del calcio italiano. Sotto questi due aspetti il Frosinone deve crescere ancora molto e l’obiettivo di Stirpe e di Gualtieri è proprio quello di far compiere un salto di qualità al club. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni