Atuttapagina.it

Longo si presenta: “L’obiettivo è migliorarsi. Ciofani, Dionisi e Ciano possono giocare insieme”

«Si tratta di una grande opportunità per la mia carriera. Avevo parlato anche con altre realtà, ma il Frosinone mi ha convinto appieno. Io e il mio staff abbiamo trovato una società seria, con un sistema organizzativo davvero importante. E per questo voglio fare i complimenti al presidente Stirpe». Dopo aver ringraziato la Pro Vercelli, sono state queste le prime parole di Moreno Longo da allenatore giallazzurro.
Il tecnico ha affrontato diversi temi, come quello tattico. «Ero preparato a questa domanda – scherza l’allenatore -. L’idea è quella di partire con una difesa a tre: la Spal ha vinto il campionato con questo sistema di gioco. Ciofani, Dionisi e Ciano? La società mi ha messo a disposizione tanti giocatori importanti e questi tre in attacco rappresentano un valore aggiunto. A mio giudizio possono coesistere e giocare insieme».
Dove potrà arrivare questo Frosinone? «L’obiettivo è quello di migliorarsi – spiega Longo -. Questo dovrà essere lo spirito di tutti». L’allenatore sottolinea poi quale sarà la parte più delicata del suo lavoro, almeno in questi primi giorni di ritiro: «La difficoltà sta nel far capire a questo gruppo che ci sarà da lottare e da sudare, perché nessuno regalerà niente al Frosinone». Infine una battuta sul mercato del Frosinone: «Il giudizio è ottimo. C’è grande soddisfazione per come ha operato la società, ingaggiando due giocatori importanti come Ciano e Beghetto e confermando tutti i migliori. C’è grande sintonia con il presidente Stirpe, il direttore generale Salvini e il direttore sportivo Giannitti». (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni