Atuttapagina.it

Un altro riconoscimento all’artista ciociaro Piero Ricci, il pittore di Piglio premiato a Bagheria

Lo scorso giovedì a Bagheria, presso Villa Palagonia, si è svolta la premiazione dell'”International Prize Novecento” dedicato a Renato Guttuso. Ha presieduto il professor Paolo Levi, critico d’arte di chiara fama, consegnando il premio, catalogo, attestato di merito e targa pregiata a una rosa ristretta di nomi che si sono distinti per la bravura e l’originalità delle loro opere, davanti a un folto numero di appassionati d’arte, giornalisti, autorità e personalità del mondo dello spettacolo e della cultura.
Ennesimo riconoscimento internazionale al Maestro Piero Ricci di Piglio, noto pittore ciociaro che da molti anni viene invitato dai critici più illustri nelle esposizioni più importanti, nazionali ed internazionali, l’ultima delle quali, la Triennale di Roma curata dal professor Gianni Dunil Stefania Pieralice, insieme a Daniele Radini Tedeschi,Vittorio Sgarbi e Achille Bonito Oliva.
Così scrive il professor Paolo Levi di Piero Ricci: «Invece di seguire rigide regole accademiche, Piero Ricci inventa il proprio sistema pittura, mosso da scelte espressive che si orientano verso la poetica del frammento e dell’incompiuto. I suoi dipinti sono argomentazioni ispirate per la comprensione del significato di un’arte veramente originale. L’opera di Piero Ricci testimonia con forza la bellezza e la capacità dell’arte come un testamento potente di dare forma e plasmare la realtà che ci circonda».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni