Atuttapagina.it

Emissioni odorigene nel territorio dei Lepini, a Patrica tavolo tecnico con le Istituzioni

Ha avuto luogo ieri mattina presso il Comune di Patrica l’atteso tavolo convocato per un confronto sulle emissioni odorigene, una problematica che nelle ultime settimane ha interessato in maniera importante Patrica e l’intero comprensorio.
Hanno preso parte alla discussione le amministrazioni comunali di Patrica, Ceccano, Supino, Ferentino. Presenti anche i delegati della Regione Lazio, Arpa Lazio e Asl di Frosinone. Assenti l’amministrazione comunale di Frosinone, l’amministrazione provinciale e l’Asi.
La discussione si è concentrata sulla stesura e stipula di un protocollo d’intesa finalizzato alla realizzazione di un’indagine ambientale del territorio e delle matrici, per contrastare le criticità del fenomeno legato alle emissioni odorigene.
Durante il dibattito si è compresa l’esigenza di attuare un piano dove ognuno potrà svolgere il proprio ruolo.
Il protocollo prevede tutta una serie di misure, di interventi di mitigazione, controlli sistematici delle attività di lavorazione in essere, verifica delle autorizzazioni, monitoraggio della qualità dell’aria e attività di coordinamento tra enti ed organi di controllo per la repressione degli illeciti e per le sanzioni.
«Voglio ringraziare i presenti – ha dichiarato il sindaco di Patrica Lucio Fiordalisio – soprattutto per la discussione costruttiva che abbiamo avuto. Ovviamente questo è il primo passo per la costituzione di questo gruppo di lavoro che ci vedrà tutti impegnati per la tutela dell’ambiente e dei cittadini. Abbiamo deciso di riaggiornare il tavolo per la fine di settembre, lasso di tempo che servirà agli uffici coinvolti per presentare osservazioni e modifiche al protocollo d’intesa che il Comune di Patrica ha proposto».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni