Atuttapagina.it

Incendio Monte Gemma, il sindaco di Supino Barletta: “Grazie a chi ha lavorato per la tutela del nostro comune”

«Come molti avranno visto, l’incendio è entrato nel nostro territorio attaccando il sottobosco di Monte Gemma. Dalle prime ore del mattino di ieri una squadra della Protezione Civile di Supino è stata attiva sul fronte incendio. L’unità operativa attivata in località Madonna di Loreto con il sindaco, il DOS dei Vigili del Fuoco, la Protezione Civile, la Polizia Locale, i carabinieri e gli assessori e i consiglieri presenti, in tempi molto rapidi, grazie al Dipartimento Regionale della Protezione Civile, ha ottenuto il supporto di due elicotteri e di un canadair per accelerare lo spegnimento dei focolai. Già intorno alle 15, dopo ben 26 lanci dagli elicotteri e 2 dal canadair, la situazione è stata messa sotto controllo. La speranza è che il vento, che in queste ore batte da nord, non rivitalizzi altri focolai. Il mio grazie e quello dell’intera comunità di Supino a tutti quanti si sono prodigati in questa difficile operazione, soprattutto ai volontari della Protezione Civile di Supino, ai vigili del fuoco e ai piloti del Soccorso Aereo. Un ringraziamento particolare a Titta Zuccaro che ha consentito l’approvvigionamento di acqua per i lanci presso il laghetto di sua proprietà. Si conferma anche per la giornata di oggi l’ordinanza di chiusura della strada che porta a Santa Serena». Lo ha scritto in una nota il sindaco di Supino Gianfranco Barletta.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni