Atuttapagina.it

Benvenuti a casa, il Benito Stirpe apre le porte al pubblico: uno spettacolo lungo 4 ore

“Benvenuti a casa”. È questo lo slogan che accoglierà i tifosi del Frosinone che il 28 settembre accorreranno alla presentazione del nuovo stadio “Benito Stirpe” nato da un virtuoso “contatto” tra la domanda del club e l’offerta dell’amministrazione cittadina. Il programma dell’inaugurazione prevede l’inizio alle 17 e il termine intorno alle 21. Il Frosinone Calcio – a conferma dell’importanza di avere attorno a sé una sempre maggiore partecipazione – ha invitato i sindaci di tutti i Comuni della provincia. Il presidente Maurizio Stirpe ha invitato anche tutti i tecnici e i direttori sportivi del Frosinone avuti nel periodo della sua gestione.
Intanto è al lavoro la macchina organizzativa del Frosinone per la cura dei dettagli. Il ministro dello Sport Luca Lotti procederà al taglio del nastro. L’inizio previsto è per le 17. Sul campo sfileranno i protagonisti operativi della grande impresa, vale a dire le ditte di costruzione che in questi 12 mesi hanno prestato la loro opera. Subito dopo passerella per la scuola calcio e per il settore giovanile. Alle 17:15 sarà la volta degli Sbandieratori. Quindi la marcia sincronizzata della Banda di Amaseno del Maestro Como. Alle 18 si entra nel clou, nella parte emozionante: previsto il taglio del nastro. Alle 18:45 non mancherà il calcio giocato: di fronte alla squadra di Longo la formazione Primavera di Dado D’Antoni. Si chiuderà con dei momenti di intrattenimento che vedranno in scena la show dance dei “Ciak the Lion”, i Soul System direttamente X-Factor, quindi il gran finale dei Lux Arcana che daranno vita a giochi di luci.

Fonte: Ufficio stampa Frosinone Calcio

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni