Atuttapagina.it

Frosinone, le vittorie arrivano anche dalle vecchie glorie: battuti la Roma e il Cosenza e via libera alle finali

Le vittorie del Frosinone non arrivano solo dalla squadra di Longo, ma anche dalla formazione delle “vecchie glorie”. Dopo la disputa di un triangolare con gli ex giocatori della Roma e del Cosenza, Perrotti e compagni hanno ottenuto il pass per le finali nazionali che si svolgeranno l’8 e il 9 settembre a Milano Marittima.
Domenica scorsa a Roma, al Campo Tre Fontane, erano in programma tre partite: alle 16:30 Frosinone – Cosenza, a seguire la Roma contro la perdente della prima sfida e, quindi, alle 19 la Roma contro la vincente della prima sfida. Tutte con tempi di 45′ ognuna.
Il Frosinone allenato da Flammini (viceallenatore Sandro Luciani, dirigente accompagnatore Gianni Cipriani) ha sbaragliato il campo vincendo le due partite a disposizione: 1-0 al Cosenza con rete realizzata da Gianni Testa e, quindi, successo con lo stesso punteggio ai danni della Roma con il gol partita firmato da Bianchi. Tra i giallazzurri al centro dell’attacco c’era Paolo Santarelli, il cui record di gol con la maglia del Frosinone sta per passare nelle mani di Daniel Ciofani.
Per il Frosinone questa la formazione che ha preso parte al triangolare: Ambrosi, Bagaglini, Bianchi, Massimo Cipriani, Luigi Cipriani, Galuppi, Foglietta, Colagiovanni, Testa, Perrotti, Santarelli. A disposizione: D’Auria, Belfatto, Passa, Navarra, Franceschi, De Bernardis. Allenatore: Flammini.

Fonte: Ufficio stampa Frosinone Calcio

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni