Atuttapagina.it

La curiosità che riguarda Gori: Mirko non convocato per il Cittadella, ma poi entra in campo

Il suo nome non era stato inserito nella lista dei convocati e lo stesso Longo lo aveva considerato indisponibile. Poi, al momento della compilazione della distinta da consegnare all’arbitro, il suo nome è stato scritto tra i giocatori presenti in panchina. E, nel secondo tempo, è perfino entrato in campo in sostituzione di Maiello.
Curioso l’episodio che ha visto protagonista Mirko Gori la scorsa settimana. Nella notte di giovedì e per l’intera giornata di venerdì il centrocampista è stato messo ko da un bruttissimo virus intestinale. A quel punto, praticamente a ridosso della partita con il Cittadella, è parso inevitabile il forfait del giocatore. Forfait certificato da Longo e dalle sue convocazioni: l’allenatore sabato mattina ha deciso di lasciare a casa Mirko. Ma nel pomeriggio dello stesso giorno le condizioni di Gori sono notevolmente migliorate, tanto che la febbre è scomparsa.
Allora Longo ha voluto con sé il centrocampista e Mirko ha risposto “presente”, come accade sempre quando c’è da dare una mano alla causa del Frosinone. Domenica mattina, quindi, il calciatore ha raggiunto i compagni già partiti il giorno precedente e la sera stessa si è sistemato in panchina, pronto a scendere in campo negli ultimi venti minuti. (Gabriele Margani)

Foto di Federico Casinelli

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni