Atuttapagina.it

Niente succede per caso, a Ferentino si incontrano… la musica e la poesia

L’Associazione culturale “Conoscere il territorio” organizza un incontro di musica e poesia con l’accompagnamento del violino della Maestra Giuliana Gabrielli, il 16 settembre alle 18, presso la Sala di rappresentanza del Liceo Classico Martino Filetico di Ferentino.
L’iniziativa intende far conoscere un aspetto particolare della poliedrica figura di Antonio Camilli: la poesia. L’autore delle poesie che saranno declamate, Antonio Camilli, bibliotecario in pensione, che vive e abita con la moglie e la famiglia a Frosinone, nasce come burattinaio e scrittore. È fondatore anche di un’associazione culturale, “Il Ponte”. In passato è entrato in contatto con molte realtà scolastiche della provincia, come animatore teatrale.
Persona dall’animo molto sensibile, è autore di favole, scritti e poesie: ha al suo attivo tanti libri e ancora oggi, pur essendo in pensione da molti anni, continua a scrivere poesie e pensieri di riflessione sui tanti aspetti della vita.
La poesia di Camilli è molto semplice, senza rime né metrica, arriva dritta al cuore e tocca tanti ambiti della vita quotidiana. Sicuramente è in grado di suscitare tante e tante emozioni.
Antonio Camilli, che sarà presente per raccontare come prendono corpo le sue poesie ed i suoi scritti, sarà affiancato da Antonella Santori, socio fondatore dell’associazione che promuove questo evento, che ha fortemente voluto questo incontro. Un evento culturale da non perdere, nell’ambito del nutrito programma di “Ferentino è”.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni