Atuttapagina.it

Veroli: rinviata festa della Pantasema, ieri il premio all’attrice Giuliana De Sio

Dopo la riuscita esperienza de “La Notte della Pantasema”, svoltasi sabato sera a Veroli fino a tarda notte, il tradizionale appuntamento di oggi pomeriggio, con corteo ed animazioni fino all’accensione del fantoccio della pantasema, causa avverse condizioni meteo è stato rinviato. Nei prossimi giorni verrà individuata la data in cui si recupererà la tradizionale festa della Pantasema 2017.
Nella “Notte della Pantasema” è spiccata la presenza di Giuliana De Sio che, dopo una breve ma brillante intervista a cura di Roberta Zaffi Borgetti, docente della scuola media Mazzini, ha ricevuto il premio alla carriera dal sindaco di Veroli Simone Cretaro e dal presidente del Consiglio provinciale Luigi Vacana. «Quella della De Sio, madrina della manifestazione – ha detto il sindaco Cretaro – è stata una presenza di indubbia qualità culturale, che ha dato spessore all’evento e generato un ulteriore valore aggiunto all’appuntamento con il quale le giovani generazioni della nostra città da ben 52 anni salutano l’estate per poi riprendere gli studi con l’imminente apertura del nuovo anno scolastico».
Ieri sera tutto il centro storico è stato animato con intrattenimenti vari. Dalla musica – con l’esibizione dell’orchestra di fiati dell’associazione culturale Musikè, anticipazione del progetto banda comunale di Veroli, ai gruppi musicali locali, a “Percorsi in versi” nell’episcopio con il musicista Luigi Mastracci e le letture di poesie di Nicola Masotti – ma anche intrattenimenti per bambini con area attrezzata e letture animate, molte esibizioni di danza e tanti altri appuntamenti come da programma. Alla mezzanotte e per circa due ore il gran concerto di “Acquaragia Drom”, con musica e storie dalle province zingare d’Italia e tanta festa popolare che, grazie al maestro capo band Erasmo Treglia, ha scatenato i giovani in spensierati ed esilaranti balli e canti in piazza.
Un’esperienza quella della “Notte della Pantasema” davvero interessante e che ha visto la partecipazione di un pubblico numeroso. «Un format – dicono il sindaco Cretaro, l’assessore alla Cultura Cristina Verro ed il presidente della Pro Loco Gianluca Scaccia, che ha collaborato con il Comune nell’organizzazione e realizzazione della Pantasema 2017 – sicuramente da ripetere anche negli anni futuri, perché ha coinvolto numerose realtà locali che hanno fatto da cornice ad appuntamenti di più elevata caratura come quello della presenza della De Sio e del concerto finale degli Acquaragia Drom».
Alla manifestazione ha partecipato anche l’assessore regionale Mauro Buschini, che è stato tra i promotori dell’iniziativa “L’estate della Regione Lazio”, attraverso la quale il Comune di Veroli ha beneficiato di un contributo per la Pantasema 2017.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni