Atuttapagina.it

Premiate a Fiuggi 10 startup, assegnati premi in denaro per avviare le attività imprenditoriali

Dal servizio di analisi personalizzate per scegliere il percorso termale su misura fino al portale dedicato al cicloturismo con noleggio bici e cura del corpo dopo passeggiate nella natura, passando per l’app che mette in rete le piscine termali e non nei giardini delle case private. Ma anche la promozione della “via delle Terme” e un vero e proprio Thermadvisor per avere sotto controllo, sul proprio device, l’offerta di cure termali, ma soprattutto di occasioni di divertimento, di conoscenza dei beni culturali del luogo. A seguire, l’innovativo progetto di medical tourism e un motore di ricerca sulla ristorazione sana e naturale con soggiorni ecocompatibili e di relax.
Sono questi alcuni dei progetti presentati nel corso della due giorni di Fiuggi dell’Accelerathon, l’iniziativa di accelerazione per la creazione di nuove imprese innovative realizzata nell’ambito del programma FactorYmpresa Turismo del Ministero per i Beni e le Attività culturali e il Turismo e coordinata da Invitalia.
La sfida ha visto la partecipazione di 28 startup selezionate da Invitalia e ammesse alla gara non stop di 20 ore realizzata con la supervisione di tutor dell’Agenzia nazionale per lo sviluppo delle imprese e degli esperti del Mibact.
Alle sei startup vincitrici è stato consegnato un premio dal valore di 10 mila euro ciascuna, mentre le quattro aggregazioni hanno ricevuto 15 mila euro sempre per avviare le attività imprenditoriali.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni