Atuttapagina.it

Ascolta il tuo cuore per salvare il tuo cervello, a Frosinone giornata di prevenzione dell’ictus cerebrale

Domenica 3 dicembre, dalle 9 alle 18, A.L.I.Ce. Onlus – Frosinone (Associazione per la lotta all’Ictus Cerebrale), in collaborazione con Croce Rossa Italiana – Comitato di Frosinone, Coldiretti Sede di Frosinone ed il patrocinio del Comune di Frosinone, organizza una giornata all’insegna della prevenzione e della sensibilizzazione su ictus e fibrillazione atriale. Presso la sede della Croce Rossa in via Po 11, sarà possibile effettuare il controllo della pressione arteriosa, della frequenza e ritmo cardiaci, colesterolo, glicemia e, a studio, Ecodoppler Tsa. Medici specialisti saranno a disposizione nel fornire indicazioni per migliorare lo stile di vita e ridurre così il rischio di ictus.
“One in six”: ogni 6 secondi nel mondo una persona è colpita da ictus. L’ictus nelle sue forme, ischemica ed emorragica, rappresenta ad oggi la terza di causa di morte, dopo cardiopatie e cancro, e la prima di invalidità in Italia. Dei 200 mila nuovi casi all’anno, il 10-12% porta al decesso del paziente, i restanti casi esitano in gravi disabilità permanenti, con costi altissimi dal punto di vista personale e sociale a causa soprattutto della concomitante perdita dell’autosufficienza.
Le cause dell’ictus sono molteplici: tra queste, le principali possono essere rintracciate nell’errato stile di vita, malattie cardiocircolatorie quali la Fibrillazione Atriale, l’innalzamento dell’età media, ecc..
«Il nostro progetto si propone di organizzare giornate di prevenzione, screening e consulti medici gratuiti – spiega Pia Cigliana, presidente del Comitato di Frosinone della Croce Rossa -. Educare alla prevenzione, all’importanza di prestare attenzione ai sintomi, ai piccoli ma strani malesseri, ai segnali che il nostro corpo ci invia ma che non sappiamo riconoscere. Un sintomo è un campanello di allarme. Il nostro obiettivo è non perdere tempo prezioso offrendo un servizio in risposta alle richieste sempre più numerose della popolazione. Con gli interventi di prevenzione sanitaria abbiamo verificato i bisogni primari della popolazione e, grazie alla disponibilità, buona volontà e competenza di medici specialisti, personale qualificato e volontari, possiamo proporre ai cittadini un vero e proprio piano di interventi a tutela della salute e della vita».
L’Area Salute del Comitato di Frosinone della Croce Rossa Italiana organizza screening gratuiti rivolti alla popolazione a tutela della salute e con l’obiettivo principale di diffondere l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce. Croce Rossa Italiana – Comitato di Frosinone collabora con Enti, Comuni, Associazioni, Aziende e Privati che sostengono e promuovono le sue attività di volontariato perché “la prevenzione salva la vita”.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni