Atuttapagina.it

Consegnati i Cicero Award 2017, menzione speciale al giornalismo al direttore di Atuttapagina.it Gabriele Margani

Una Sala Conferenze della XV Comunità Montana Valle del Liri di Arce gremita ieri in occasione dell’evento più importante dell’anno, il “Cicero Award 2017”, la prestigiosa cerimonia di premiazione di importanti personalità distintesi in campo medico-scientifico, giornalistico, culturale, della comunicazione e dello spettacolo. Il premio, organizzato dalla XV Comunità Montana e dalla Fondazione Marco Tullio Cicerone, vanta un primato non solo provinciale e regionale, ma anche nazionale. È stato fortemente voluto dal presidente dell’ente montano Gianluca Quadrini e ideato lo scorso anno dal professor Piero Iafrate, docente e manager aziendale, in occasione della Giornata Nazionale della Comunicazione ed è stato patrocinato dalla Camera dei Deputati, dal Senato della Repubblica, dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Frosinone, dall’Università di Cassino e dal Rotary E-Club Distretto 2071.
A ricevere il prestigioso premio sono stati il presidente della Banca Popolare del Cassinate Donato Formisano, il direttore del quotidiano “Il Tempo” Gian Marco Chiocci, l’imprenditore e patron della BioSì Indexa Argos Volley Sora Gino Giannetti, il dottor Renato Berardinelli, pediatra del Palidoro Bambino Gesù, Don Luigi Merola, presidente della Fondazione “A Voce dè Creature”, l’imprenditore Tommaso De Santis, General manager della Carind spa, la professoressa Maria Francesca Egidi, direttore della Scuola di Specializzazione Nefrologia e trapianti dell’Università di Pisa e direttore della Clinica di nefrologia e trapianti della stessa Università di Pisa, la dottoressa Lorella Battini, ginecologa dell’Unità operativa di Ostetricia e Ginecologia 2 dell’Azienda ospedaliera universitaria pisana, il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale professor Giovanni Betta, la scrittrice e poetessa professoressa Agnese Belardi, Francesco Rocca, presidente nazionale della Croce Rossa Italiana, premio ritirato dal presidente della Croce Rossa del Lazio Adriano De Nardis, il dottor Carlo Monti IPA Roma Croce Rossa Italiana, il presidente CNE Ostia Cinzia Esposito, già commissario del X Municipio di Ostia.
Inoltre il premio è stato conferito al dottor Massimo Danese, uno dei maggiori esperti in Chirurgia Vascolare, il professor Giorgio Guattari, docente Fisico dell’Uni Roma Tre per meriti scientifici e varie pubblicazioni, il Generale Medico dell’Aeronautica Militare dottor Natale Ceccarelli, il direttore della testata Grandi Comunicatori ed Associati Alessio Porcu, che ha fatto anche da moderatore all’evento, il presidente dell’associazione “Smile amici di Ilaria” Agostino Sera, che ha anche conferito insieme al presidente Quadrini il premio “Le Ali d’Argento” alla Curva Nord del Frosinone, sempre impegnata nel sociale, il presidente dell’associazione Aquilotti 4×4 Augusto Gabriele, il medico e imprenditore Delfo Galileo Faroni e il direttore di Atuttapagina.it Gabriele Margani.
A conferire i premi sono stati il presidente Quadrini, il professor Iafrate, il presidente Farina, il direttore Rossi, i consiglieri comunitari Luigi Bianchi, Fabio Tanzilli e Patrizio Di Folco e Lucio Libonati, vicepresidente della Fondazione Cicerone.
«È motivo di grandissimo orgoglio il conferimento di un premio così encomiabile ad illustri personalità rinomate in ambito comunicativo, giornalistico, culturale, medico-scientifico, che dedicano il loro tempo agli altri, ognuno con le proprie specificità – ha commentato entusiasta il presidente della Comunità montana Gianluca Quadrini -. Dietro l’organizzazione di un Premio Nazionale così importante c’è sempre un grande lavoro di gruppo. Un ringraziamento a tutti i miei collaboratori per l’ottima riuscita dell’evento, al pubblico presente, ai premiati per la disponibilità e alla Fondazione Cicerone alla quale abbiamo demandato l’onere di organizzare iniziative culturali e formative volte alla valorizzazione del territorio. L’ente montano è impegnato con assiduità, per il bene dei cittadini e delle loro esigenze e questo evento ne è la concreta dimostrazione».
La serata è stata allietata piacevolmente dalla musica degli studenti dell’I.I.S. Tulliano di Arpino.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni