Atuttapagina.it

La serie B finalmente mostra i reali valori delle squadre. E il Frosinone è nella parte giusta della classifica

Per almeno la prima metà del girone d’andata la classifica della Serie B vedeva un enorme gruppo compatto che partiva dalle posizioni di testa per arrivare fino a quelle di retrovia. Tutte le squadre erano raccolte in pochissimi punti di distacco l’una dall’altra. Il torneo cadetto, sempre molto equilibrato, quest’anno risultava particolarmente incerto.
Poi, inevitabilmente, i valori delle squadre più attrezzate sono lentamente venuti fuori e la classifica si è “allungata”. Al giro di boa il distacco tra il secondo posto che vale la promozione diretta e la nona posizione che non dà diritto a partecipare ai play-off è di 8 punti.
Il Frosinone al termine della prima parte del campionato si ritrova… nella parte giusta della classifica. Il Leone occupa proprio quel secondo posto che ad oggi vorrebbe dire salto di categoria. Ma sono i 3 punti di vantaggio sulle terze a dare fiducia alla squadra di Longo. Quello che aspetta il Frosinone sarà un girone di ritorno non privo di insidie, con il calciomercato che potrebbe ridisegnare le gerarchie attuali. Ma partire da un posto in primissima fila è un vantaggio tutt’altro che trascurabile. (Gabriele Margani)

Foto di Roberto Celani

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni