Atuttapagina.it

Frosinone, aggressione alla casa circondariale: detenuto ferisce 5 agenti della polizia penitenziaria

Un’altra aggressione subita dai poliziotti penitenziari durante lo svolgimento del proprio servizio presso la Casa Circondariale di Frosinone.
Nella serata di ieri un detenuto italiano di circa 30 anni, appena rientrato dall’ospedale dove era stato tradotto a seguito di una colluttazione con un altro detenuto avvenuta nel pomeriggio, senza alcun apparente motivo ha aggredito violentemente cinque agenti della Polizia penitenziaria, i quali sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso.
Nei momenti di concitazione successivi all’episodio, il personale interessato ha riportato alla calma il detenuto ripristinando l’ordine e la sicurezza all’interno del reparto.
In un comunicato il SiNAPPe – Sindacato Nazionale Autonomo Polizia Penitenziaria augura «una prontissima guarigione ai colleghi tristemente coinvolti e si congratula con gli stessi per la professionalità dimostrata».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni