Atuttapagina.it

Frosinone, in via Maria uno stand dimostrativo per la raccolta differenziata

Domani 19 gennaio dalle 18 alle 20, presso il piazzale in via Maria del supermercato Lidl, sarà allestito il primo degli stand informativi previsti dal piano del nuovo servizio di raccolta rifiuti del Comune di Frosinone, anche per fornire dimostrazioni pratiche sulle aree commerciali. L’iniziativa, organizzata dall’Assessorato all’ambiente in collaborazione con l’Ati De Vizia – Urbaser, giunge a pochi giorni di distanza dal primo incontro di educazione ambientale nelle scuole, tenuto lo scorso 15 gennaio all’Istituto “Bragaglia”. Il gazebo mobile sarà operativo in via Maria 85 negli orari indicati e illustrerà ai cittadini e agli abitanti del quartiere il nuovo servizio di raccolta “porta a porta” che entrerà in vigore nelle prossime settimane. Il personale qualificato presente risponderà a domande, dubbi e curiosità e distribuirà brochure e volantini, oltre al calendario con le date di raccolta dei vari materiali. Il kit informativo completo, riguardante il nuovo sistema che coinvolgerà i processi di igiene urbana su tutto il territorio comunale, è attualmente in distribuzione. Mediante il calendario delle giornate di ritiro e una pratica guida allegata, sarà possibile provvedere alla separazione dei materiali con facilità, rispettando così l’ambiente e abbassando i costi fissi di raccolta e smaltimento, con conseguente diminuzione dell’importo delle bollette. Nei prossimi mesi si giungerà alla progressiva rimozione dei cassonetti stradali e al passaggio alla raccolta “porta a porta” sull’intera estensione del capoluogo. L’obiettivo dell’amministrazione Ottaviani è di raggiungere la soglia del 65% per la differenziata mediante anche una serie di attività di sensibilizzazione destinate ai cittadini: tra queste, oltre agli incontri nelle scuole e nei quartieri, rientra anche l’ipotesi di istituire una sorta di “fidelity card” che premi i più virtuosi nel differenziare gli scarti.

Nella foto un momento dell’incontro all’Iis “Bragaglia” di lunedì scorso

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni