Atuttapagina.it

La pittura estemporanea unita alle visite gratuite agli angoli più belli di Ferentino, l’iniziativa della Pro Loco

Partirà domenica 21 gennaio il progetto promosso dalla Pro Loco di Ferentino che vedrà protagonisti artisti volontari impegnati nella realizzazione di opere estemporanee raffiguranti i monumenti più rappresentativi della città gigliata. Il loro sarà un nuovo punto di vista attraverso cui ammirare il ricco patrimonio artistico e monumentale della città ernica.
Gli appuntamenti saranno organizzati con cadenza mensile fino a primavera, seguendo dei percorsi tematici che, di volta in volta, vedranno protagonisti tre diversi siti storici.
Al termine del progetto tutte le opere verranno esposte in una mostra, organizzata e promossa gratuitamente dalla Pro Loco in occasione della festa patronale di Sant’Ambrogio.
Gli appuntamenti, diretti da una guida della Pro Loco, saranno aperti a tutti coloro che vorranno conoscere meglio la città o scoprirne i lati più insoliti e meno noti.
La tappa di domenica prevede il raduno alle 9:30 presso la sede della Pro Loco in piazza Mazzini, da cui si raggiungerà Porta Santa Croce, prima tappa del percorso, per proseguire poi in direzione del Testamento di Aulo Quintilio e concludersi con la visita di Porta maggiore (Archi di Casamari).

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni