Atuttapagina.it

Lotteria Italia, la direttrice de La Macchia: “Una vincita da brividi, non abbiamo idea di chi sia il fortunato”

Trovare l’identità del vincitore del primo premio della Lotteria Italia? Impossibile. Parola di Autogrill, proprio quello in cui è stato acquistato il tagliando vincente da 5 milioni di euro.
«Di certo c’è solo che abbiamo venduto 41 mila biglietti della Lotteria. Il vincitore è uno di loro», è quanto ha detto al Corriere della Sera Tania Frusone, direttrice dell’Autogrill La Macchia Ovest. Pazzesco pensare che in quell’Autogrill, oltre al primo premio, siano stati vinti altri tre premi: uno da 20 mila euro proprio in quel punto vendita, due da 50 mila venduti nell’area “gemella” nell’altro senso di marcia dell’autostrada.
«Quest’anno Anagni ha sbancato», ha esultato la direttrice, che ha ammesso: «Solo il contatto con la matrice mi ha fatto venire i brividi». “Rosica” un po’ nel pensare a tutti quelli che, quando comprano i biglietti, dicono: «Se poi vinciamo ti paghiamo una vacanza». «Ecco, ma poi nessuno si fa mai sentire. Ma è normale, li capisco», ammette la direttrice che si lascia però andare ad un commento positivo nel finale dell’intervista: «La cosa che più mi colpisce è un’altra: non è la fortuna, sapete, il bene che sta più a cuore alle persone. No: è la salute. Tutti quelli che vengono alla cassa a comprare il biglietto della Lotteria alla fine ti dicono che conta di più la salute. Conta di più stare bene. E questa la trovo una grande prova di saggezza».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni