Atuttapagina.it

Omicidio Mollicone, nuove indagini del Ris sul nastro adesivo con il quale venne immobilizzata Serena

I carabinieri del Ris sono tornati al lavoro per cercare di dare una soluzione all’omicidio di Serena Mollicone. La Procura di Cassino ha affidato l’incarico al Reparto investigazioni scientifiche dell’Arma in merito ad alcuni reperti tra i quali il nastro adesivo utilizzato per immobilizzare il corpo di Serena.
L’ipotesi investigativa è che la ragazza sia stata colpita nella caserma dei carabinieri di Arce nell’alloggio o in prossimità dell’alloggio dell’allora comandante di Stazione. Indagati per il delitto sono, oltre al maresciallo, al figlio e alla moglie, altri due carabinieri.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni