Atuttapagina.it

Disagi sulla linea Cassino-Roma, l’associazione Codici: “I candidati vengano a fare un viaggio sui convogli”

Nuovi disagi per i pendolari della provincia di Frosinone si sono registrati anche nella giornata di ieri sulla tratta Cassino-Roma. L’associazione Codici sta raccogliendo segnalazioni da ogni parte della provincia per avviare la class action e richiedere il rimborso totale dell’abbonamento a Trenitalia. Ancora una giornata infernale per i viaggiatori ciociari costretti a cambiare i loro programmi di lavoro e studio a causa di ritardi e altri disagi. Il segretario del sodalizio, Gianmarco Florenzani, ribadisce la necessità di cambiare il modo di gestire il servizio e lancia un nuovo appello ai cittadini.
«Inviateci foto e descrizione del disagio sulla mail florenzani@codici.org – ha sottolineato – con oggetto “Trenitalia – Tratta Roma-Cassino”. Tutti i documenti e le segnalazioni sono fondamentali per l’azione contro Trenitalia». Lo stesso responsabile rivolge anche un invito ai candidati alle prossime elezioni politiche e regionali: «Siamo disponibili ad accompagnare i candidati, senza distinzione di colore politico, a fare un giro sulla tratta ferroviaria negli orari di punta per fare in modo che possano rendersi conto di persona dei disagi che i pendolari sono costretti a subire ogni giorno. Occorre una presa di posizione da parte dei nostri rappresentanti istituzionali ai quali chiediamo di assumere impegni solenni, a partire dal prossimo 5 marzo, verso i circa 50 mila residenti della provincia di Frosinone che si spostano nella Capitale».

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni