Atuttapagina.it

Frosinone, accompagnato alla frontiera ed espulso rumeno che ha scontato una pena per violenza sessuale

Un’espulsione dal territorio nazionale è stata eseguita dalla Questura di Frosinone. Il destinatario del provvedimento, emesso dall’Ufficio di Sorveglianza del capoluogo, è un 36enne rumeno.
L’uomo è stato scarcerato, per fine detenzione, ed accompagnato direttamente alla frontiera dai poliziotti.
Particolare la vicenda del 36enne: dopo la condanna per violenza sessuale, per eludere la cattura si era rifugiato nel Paese nativo. Successivamente, grazie alla collaborazione con la  Romania, l’uomo è stato estradato in Italia al fine di dare esecuzione alla pena detentiva per violenza sessuale.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni