Atuttapagina.it

Frosinone, facevano saltare la fila al pronto soccorso: primi interrogatori per i 15 medici indagati

Rischiano il processo con le accuse di peculato e falso quindici medici dell’ospedale “Fabrizio Spaziani” di Frosinone che sono stati iscritti sul registro degli indagati dalla Procura di Latina. Stando alle indagini del Nas dei carabinieri, infatti, questi medici avrebbero agevolato i pazienti falsificando lo stato di salute per evitare loro file estenuanti al pronto soccorso. Gli stessi pazienti – secondo indiscrezioni – sarebbero poi andati a studio privatamente dai medici incriminati.
I fatti risalgono al periodo dal 2012 al 2014 e i quindici medici stanno per essere interrogati dalla Procura.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni