Atuttapagina.it

Iran, precipita aereo con più di 60 persone a bordo: “Nessun superstite”

Un aereo della compagnia iraniana Aseman è precipitato nella regione di Semirom, a 480 km a sud di Teheran. Il velivolo con a bordo più 66 persone era partito da Mehrabad, uno degli aeroporti della Capitale persiana, ed era diretto a Yasuj, città a sudovest del Paese.
Il velivolo era scomparso dal radar poco dopo il decollo. Scattato l’allarme, un elicottero ha cercato di raggiungere la zona dello schianto, ma non è riuscito ad atterrare a causa delle pessime condizioni meteo. Un portavoce della compagnia aerea ha dichiarato che non ci sarebbero superstiti.
Tutti i servizi di emergenza sono stati allertati, hanno riferito le agenzie di stampa Isna e Fars, citando Pirhossein Koolovand, responsabile del servizio di emergenza nazionale.
Dopo decenni di sanzioni internazionali, la flotta di aerei commerciali iraniani è decisamente obsoleta e purtroppo gli incidenti non sono rari. Dopo l’accordo internazionale sul nucleare, il governo di Teheran ha però firmato accordi con Airbus e Boeing proprio per “rinfrescare” il parco di vettori.

Fonte: La Repubblica

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni