Atuttapagina.it

Kragl fa gioire i suoi vecchi tifosi del Frosinone, il suo gol regala la vittoria al Foggia e manda ko il Palermo

Il Foggia fa il colpo espugnando il “Barbera” nel posticipo della 25ª giornata della Serie B. I pugliesi si impongono 1-2 sul Palermo e confermano il trend positivo. Successo in rimonta per la formazione di Stroppa. Le reti nella ripresa. Sono i padroni di casa a sbloccare il risultato (65′) con Nestorovski che trasforma il rigore concesso per il tocco di braccio di Loiacono su un tiro dello stesso numero 30 rosanero. La squadra di Tedino resta, però, in dieci quattro minuti dopo, con il rosso diretto sventolato a Coronado per un duro intervento ai danni di Deli. Il Foggia approfitta della superiorità numerica e al 78′ pareggia i conti con il neoentrato Duhamel, che con una gran conclusione dal limite batte un non impeccabile Posavec realizzando il suo primo gol tra i cadetti. È Kragl, al 78′, a completare la rimonta che dalla distanza batte il portiere di casa con la palla che si insacca all’incrocio. Nel finale sfortunato il Palermo, che coglie una traversa con Nestorovski. Finisce con la festa dei pugliesi, che con il terzo successo consecutivo salgono a 31 punti. I siciliani incassano il secondo ko di fila dopo quello con l’Empoli e mancano l’aggancio al duo formato dai toscani e dal Frosinone, restando a 43 punti e a -3 dalla vetta.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni