Atuttapagina.it

Frosinone, blitz antidroga nella zona bassa del capoluogo: arrestata una 30enne

Continua l’attività antidroga della Questura di Frosinone su tutto il territorio del capoluogo: la Squadra Volante e le unità cinofile di Nettuno hanno perlustrato le zone considerate a rischio spaccio passando al setaccio gli individui sottoposti alla misura degli arresti domiciliari.
Nelle ultime settimane gli operatori delle volanti si stanno concentrando in maniera stringente soprattutto nel contrasto all’attività di spaccio all’interno dei palazzi dove si trovano individui sottoposti a misure restrittive con precedenti specifici nell’ambito delle sostanze stupefacenti.
Nella serata di mercoledì, dopo aver proceduto ad una perquisizione domiciliare in un’abitazione della zona bassa del capoluogo, nella rete degli operatori è caduta una giovane donna ivi residente, trovata in possesso di circa 70 grammi di sostanza stupefacente già confezionata in 34 dosi pronte alla distribuzione. Dall’analisi della sostanza è risultata trattarsi di hashish. La donna è stata arrestata in attesa della convalida dell’Autorità Giudiziaria.
Nell’ambito della stessa operazione gli agenti hanno segnalato alla Prefettura un 35enne, anch’egli ai domiciliari, trovato in possesso di sostanza per uso personale.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni