Atuttapagina.it

Frosinone, il Comune ha acquisito i tre edifici in piazzale Kambo di fronte alla stazione FS: ospiteranno attività artigianali ed espositive

Questa mattina è stato siglato l’accordo definitivo tra il Comune di Frosinone, il Ministero dei beni e delle attività culturali e il Demanio regionale e statale per il passaggio della titolarità dei tre edifici storici presenti su piazzale Kambo, di fronte alla stazione ferroviaria. Gli edifici saranno recuperati e ristrutturati attraverso il finanziamento sulla riqualificazione urbana, che prevede, proprio sull’area dove insisteva fino a due anni fa il vecchio deposito del Cotral, investimenti per circa 4 milioni di euro per la rigenerazione dell’intera area, con la realizzazione della piazza, la sistemazione dell’arredo urbano e, appunto, la ristrutturazione dei tre edifici che insistono al centro del comparto. Secondo le indicazioni del Ministero dei beni culturali, concordate con la Soprintendenza per i Beni artistici e culturali, i tre edifici diverranno sede di attività artigianali ed espositive, collocate all’interno di un percorso artistico e gastronomico di carattere identitario. Contemporaneamente, si stanno attivando le progettazioni per l’utilizzo degli ulteriori 14 milioni di euro del finanziamento, attraverso opere e pianificazioni che interesseranno altre zone della periferia urbana, all’interno del cronoprogramma fissato pari a 24 mesi.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni