Atuttapagina.it

Pd sconfitto, l’agenzia Ansa: “Renzi si dimette”. E slitta il discorso del segretario dem

Caos tra i dem dopo la sconfitta: l’addio del segretario Matteo Renzi sembrava questioni di minuti, ma ora slitta l’attesa conferenza stampa che era stata ufficialmente convocata alle 17 al Nazareno per l’analisi del voto ma che avrebbe quasi certamente portato con sé l’annuncio delle immediate dimissioni. Se ne riparlerà probabilmente a dopo le 18.
Secondo fonti interne al partito, Renzi non avrebbe ancora deciso sulle sue dimissioni meditando ora l’ipotesi di restare in sella almeno fino alla formazione del nuovo governo, per poi avviare la fase congressuale. Ma il segretario dem sta subendo il pressing della minoranza interna – che ha diramato un comunicato dove chiede esplicitamente un passo indietro – e di parte della sua stessa maggioranza. Nell’ipotesi di dimissioni, prende corpo l’ipotesi di una reggenza temporanea del presidente del partito Matteo Orfini o di esponenti di primo piano dell’attuale maggioranza. Tra i nomi che circolano Lorenzo Guerini e Maurizio Martina.
In mattinata l’agenzia Ansa aveva dato per certo il suo addio in giornata, ma dopo pochi istanti era arrivata una precisazione dal suo portavoce, Marco Agnoletti: «A noi non risulta». Però su Twitter il suo stretto collaboratore aveva poi scritto: «Il segretario parlerà oggi pomeriggio alle 17». Orario che poi è slittato.

Fonte: Repubblica.it

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni