Atuttapagina.it

Sorpresi con merce rubata nei pressi di Orte, un uomo e una donna denunciati dalla Stradale di Cassino

Lo scorso fine settimana gli agenti appartenenti alla Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, nel tratto compreso tra il km 672 e il km 674 dell’A1, nel territorio del comune di Cassino, procedevano a distanza di due giorni al fermo rispettivamente di una Fiat Panda con due persone a bordo e di una Ford Fiesta con solo una persona.
In entrambi i casi quale autista vi era D.S.G. di 38 anni nato e residente nel napoletano ed il biglietto di entrata autostradale era sempre il casello di Orte.
Poiché dalla banca dati risultava che il fermato avesse svariati precedenti di polizia oltre che l’obbligo di dimora nel comune di Afragola, si è deciso di procedere alla perquisizione dei veicoli.
Infatti, all’interno dell’abitacolo e nel vano portabagagli di entrambe le vetture sono stati rinvenuti prodotti alimentari come formaggi, bottiglie di liquore, nonché cosmetici, batterie, colla, ecc., risultati poi provento di vari furti presso supermercati nelle zone limitrofe ad Orte.
Gli agenti hanno chiesto contezza circa la provenienza della merce trasportata e poiché sia D.S.G. che la passeggera della Fiat Panda, P.A. nata a Napoli di 26 anni, non ne giustificavano il possesso. Ritenendo, quindi, che la merce fosse di illecita provenienza, i due sono stati denunciati per ricettazione alla competente Autorità Giudiziaria. Il valore totale della merce sequestrata ammonta a 5.000 euro.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni