Atuttapagina.it

I russi che studiano l’italiano in visita tra la Ciociaria e il mare

Si è svolta la consegna degli attestati della prima edizione del “Corso itinerante di lingua italiana per stranieri” nella sede del Comune di San Felice Circeo alla presenza del sindaco e degli assessori. Il corso è stato organizzato da Italia-online.org, la prima scuola di italiano online nel mercato russo che opera dal 2006, e da UPI Cicerone – Università Popolare Marco Tullio Cicerone.
Questo viaggio linguistico-culturale in Italia includeva, oltre alle lezioni di lingua e attività di cultura a Roma, anche visite guidate, corso di cucina, degustazione di vini, serate a teatro, visite ai musei ed incontri con i produttori. I partecipanti hanno praticato la lingua italiana riempiendosi anche di esperienze emozionanti. Il loro entusiasmo conferma che l’idea è stata molto apprezzata e che, quindi, va assolutamente ripetuta. Il popolo russo ama molto tutti gli aspetti della cultura italiana: dalle bellezze storico-paesaggistiche alla gastronomia, alla musica, all’arte e via dicendo. Lo dimostrano con le loro presenze nel nostro Belpaese. Il programma ha anche toccato la provincia di Frosinone. Sono state visitate le produzioni di mozzarella di bufala, le produzioni di vino e dell’olio d’oliva di alta qualità.
A Veroli si sono svolti gli incontri con le rappresentanze locali e con Danilo Campanari, presidente onorario dell’Associazione di amicizia Italia-Russia “Puskin”. Il viaggio è poi proseguito su Latina con la visita al borgo di Sermoneta e al Giardino di Ninfa per terminare sulla riviera di Ulisse con ultima tappa a San Felice Circeo, dove la responsabile del programma, Elena Belasheva, del dipartimento linguistico dell’Università Popolare UPI Cicerone, con il vicepresidente vicario dell’Associazione di amicizia Italia-Russia “Puskin” Giancarlo Pacitto, nonché presidente della UPI Cicerone, hanno consegnato, insieme al sindaco di San Felice Giuseppe Schiboni, i certificati al primo gruppo di partecipanti. Visto il successo dell’iniziativa, si sta già lavorando sulle date delle prossime edizioni.

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni