Atuttapagina.it

Le ultime parole famose: quando Longo disse che gli scontri diretti avevano “valenza zero”

Ancora una volta sono pesati come un macigno i risultati sfavorevoli negli scontri diretti con le concorrenti per la promozione in Serie A. Esattamente come capitato lo scorso anno, anche in questa stagione il Frosinone sarà costretto a giocare i play-off pur essendo arrivato a pari punti con la seconda. Il Leone, però, è stato penalizzato dalla peggiore differenza reti negli scontri diretti con il Parma, così come dodici mesi fa furono i risultati con il Verona a far “retrocedere” i ciociari agli spareggi per la promozione.
Oggi risultano scarsamente profetiche le parole pronunciate poco più di due mesi fa da Moreno Longo a proposito degli scontri diretti. In quel momento della stagione l’allenatore del Frosinone commentò così: «Non deve pesare perché dobbiamo essere consapevoli, noi per primi, che il percorso è quello di arrivare alla fine per giocarci qualcosa di importante. Non ci dobbiamo far distogliere da questo discorso che al momento ha valenza zero».
Purtroppo, invece, il discorso degli scontri diretti non ha avuto valenza zero, ma è stato decisivo per la mancata promozione diretta in Serie A del Frosinone. (Gabriele Margani)

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni