Atuttapagina.it

Il Benito Stirpe entra nella storia, lo stadio del Leone in trionfo già al primo anno

Non chiamatela “fortuna dei debuttanti”. Anzi, il Frosinone di fortuna in questa stagione ne ha avuta molto poca, compreso il fatto di arrivare a giocare i play-off con una serie di infortunati gravi e pesanti. Quella del “Benito Stirpe” è stata molto di più di una semplice circostanza fortunata.
Lo stadio inaugurato a campionato iniziato ha trionfato già al primo anno. Il “Benito Stirpe” entra di diritto nella storia e negli annali del calcio italiano. L’impianto del Casaleno si sta pian piano facendo amare dai tifosi del Frosinone e la magnifica serata di ieri non farà altro che accelerare questo… innamoramento.
La promozione è un successo della società, della squadra e dei tifosi, ma lo è anche dello stadio del Leone. La struttura, sicuramente più dispersiva rispetto al Matusa, ha dalla sua un vantaggio non trascurabile: la possibilità, attraverso la copertura di tutti i settori, di fare da cassa da risonanza per i cori e il tifo del pubblico. E poi, oggettivamente, è un impianto bello da vedersi. E da ieri sera anche vincente. (Gabriele Margani)

Foto di Federico Casinelli

Potrebbero interessarti

Commenti

Questo sito utilizza i cookies; utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire l'utilizzo dei cookies.
Ulteriori Informazioni